Traffico dei pagamenti con ISO 20022

Nuovo sistema a partire dal 2018

L’Europa sta effettuando la migrazione alla SEPA (Single Euro Payments Area), e quindi al nuovo standard ISO 20022, delle procedure per il traffico dei pagamenti nazionale. Anche la Svizzera provvederà di conseguenza a standardizzare il traffico dei pagamenti nazionale entro il 2018.

Tra le tante modifiche, quella che tocca TotalGest riguarda le polizze PVR ed il file dei pagamenti che si scarica dal proprio ebanking.

 

File con i pagamenti

Fino ad ora, il file che si scarica dall’ebanking con i pagamenti ricevuti è stato nel formato .v11, mentre da ora diventerà nel nuovo formato .xml

Dalla versione 2.15 di TotalGest (qui le note di versione) è possibile già caricare i pagamenti nel formato .xml (versioni precedenti devono essere aggiornate).

Aggiornamenti

Inizio maggio 2017
Non tutte le banche sono a posto con il formato .xml, ci possono ancora essere dei problemi di compatibilità.

Raiffeisen ad esempio ci comunica, in data 11 maggio 2017, che:
“Purtroppo al momento il download dei dati camt054 non funziona a causa di un errore tecnico. I nostri tecnici sono al lavoro per rimediare quanto prima al malfunzionamento”

Polizze con QR code

La nuova polizza di versamento con codice dati verrà introdotta in tutta la Svizzera a partire da metà 2018 e andrà a sostituire le attuali varianti della polizza di versamento (almeno sette diverse).

La nuova polizza di versamento è adatta per tutte le modalità di pagamento e supporta la fatturazione in CHF e in EUR. Essa presenterà il numero di conto in formato IBAN (IBAN/IBAN PVR) e il codice dati (QR Code). Quest’ultimo contiene tutte le informazioni essenziali di un pagamento, come il numero di riferimento, i dati del destinatario, l’importo e gli avvisi.

NUOVI STANDARD DA METÀ 2018
Le nuove polizze saranno in bianco e nero, andrà quindi a cadere la colorazione delle polizze che abbiamo conosciuto fino ad oggi.
Le polizze potranno essere quindi stampate da ogni tipo di stampante inkjet o laser.
La polizza darà posizionata in basso a destra, in formato A6.

Nel codice QR si troverrano tutte le informazioni per poter effettuare il pagamento. Questo significa che i QR potranno essere stampati ovunque e scansionati con uno smartphone per effettuare il pagamento.

Qui l’annuncio ufficiale di fine aprile 2017 da parte di PaymentStandardsCH che sono coloro che si occupano di questa migrazione.

La speranza di tutti e quella di vedere tutti fatturare con questo nuovo sistema dal 1 gennaio 2019.

Quella che vedete qui sopra, è un esempio della nuova fattura con la polizza con QR-code in formato A6, che verrà usata a partire dalla seconda metà del 2018.
Qui trovate altre informazioni.

Qual è la vostra banca?

Qui trovate informazioni ulteriori specifiche, ogni banca fornisce dettagli completi sul proprio sito.
Riportiamo i link diretti delle 4 banche principali, ulteriori istituti sono ricercabili tramite Google con la chiave di ricerca: “Nome banca + armonizzazione ISO 20022

Postfinance

Raiffeisen

Credit Suisse